Giorgio Gaslini al piano
 
line
line
 
line
Il fondo donato alla città di Lecco dal maestro Giorgio Gaslini costituisce la raccolta più prestigiosa della Biblioteca specializzata in musica - sezione staccata della Biblioteca Civica "Uberto Pozzoli" - che ha sede nei locali di Villa Gomes a Maggianico.

Il progetto muove i primi passi agli inizi del 1996 (sindaco Giuseppe Pogliani, assessore alla cultura Luca Cesana) e viene formalizzato da un Atto di donazione, sottoscritto dal Maestro il 20 marzo 1997, cui segue la Delibera di accettazione, approvata all'unanimità dal Consiglio Comunale riunitosi in seduta straordinaria il 27 giugno 1997.

A partire da quel momento, in più riprese, il materiale documentario comincia ad affluire nei locali di Villa Gomes destinati ad ospitarlo. Subito iniziano i lavori di collocamento, riordino e inventariazione, a cura di Gianna Colombo e Lucio Quadrio.

Biblioteca specializzata in musica di Villa Gomes
Via Gomes, 10 - 23900 LECCO (rione Maggianico)
Tel./fax:0341 220592 - mail: camilla.galbusera@comune.lecco.it

Biblioteca Civica "Uberto Pozzoli"
Via Bovara, 58 - 23900 LECCO
Tel.:0341/ 286835; fax: 0341 367064 - mail: biblioteca@comune.lecco.it

Orario di apertura: studiosi o semplici appassionati possono accedere al Fondo durante l'orario di apertura della Biblioteca specializzata in musica di Villa Gomes:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle 14.00 alle 18.00.
E' possibile contattare la Dott.ssa Camilla Galbusera, responsabile del servizio, per programmare visite fuori orario, da parte di chi, per ragioni di provenienza o di studio ne avesse necessità.

Descrizione del Fondo
Il Fondo Giorgio Gaslini si caratterizza per l'estrema varietà dei materiali che lo compongono , suddivisi nelle seguenti sezioni:

1) Archivio personale e professionale
Ricchissima raccolta,costantemente in crescita, di articoli di giornale, lettere, programmi di sala, foto, recensioni e manifesti che documenta gli oltre cinquanta anni di carriera del Maestro. Tale raccolta è stata ordinata per gli anni che vanno dal 1948 al 2007 e riposta in oltre 180 fascicoli. Si tratta di materiale prezioso per chi intende studiare a fondo il percorso artistico di Giorgio Gaslini e l'accoglienza ad esso riservata dal pubblico così come dalla critica specializzata.  Questa documentazione è stata consultata per la compilazione di diverse tesi di laurea da studenti di conservatorio provenienti da varie regioni italiane.

2) Libri
Circa 650 volumi di storia e teoria della musica, in prevalenza riguardanti il jazz e la musica classica. Tutti i libri sono catalogati nel sistema informatico SBN, adottato dalla Biblioteca Civica di Lecco, che consente la consultazione in Internet (chi volesse visionare l'elenco dei libri donati dal Maestro deve selezionare dal menù a tendina la Biblioteca Civica di Lecco, inserire nel campo collocazione la sigla VGGTS (maiuscolo) e cliccare sul bottone "cerca")

3) Registrazioni sonore
Circa 1000 Lp in vinile e oltre 250 CD , sia di composizioni originali del Maestro, incise ed eseguite dallo stesso, sia di grandi autori della musica classica e del jazz, nonchè una piccola, ma interessante raccolta di dischi di musica etnica. La sezione comprende anche numerose registrazioni inedite - conservate su svariati supporti (audiocassette, VHS, DAT)- di concerti e interviste rilasciate dal Maestro Gaslini alla radio e alla TV.

4) Musica scritta
Partiture originali manoscritte, 128 delle quali sono state rilegate e ordinate cronologicamente ( Partiture Gaslini.pdf) e numerosi fascicoli contenenti materiali di lavoro, riduzioni, trascrizioni etc..

Il Fondo Musicale Gaslini raccoglie anche numerosi dischi editi dalla casa discografica "Soul Note" di jazzisti italiani e americani, attualmente non più in commercio.
Clicca qui per vedere l'elenco dei dischi disponibili.